Jacopo Sandionigi

 

Inizia  privatamente lo studio del pianoforte all'età di 12 anni con il M°Giorgio Farina e viene ammesso al Conservatorio G. Verdi di Milano due anni dopo, dove studia per cinque anni sotto la guida del M°Leonardo Leonardi. Successivamente frequenta il triennio di Pianoforte, seguito negli ultimi due anni dal M°Sergio Lattes, diplomandosi nell'ottobre del 2009 con votazione 110/110 e lode.

Negli anni da studente in Conservatorio si  esibisce in varie manifestazioni, nella rassegne  “Concertiamo” e  “Concerti nel Chiostro”. Partecipa a masterclass di pianoforte con Ilya Poletaev e Paolo Bordoni, e di musica da camera con Michèle Scharapan.

Successivamente frequenta il Biennio Specialistico di Pianoforte nella classe della Professoressa Silvia Rumi e il corso di composizione con il M° Fulvio delli Pizzi e il M° Danilo Lorenzini. Segue grazie al progetto Erasmus  il secondo anno del biennio specialistico presso l'UdK di Berlino, dove studia con la professoressa Linde Grossmann. In questo contesto si esibisce varie volte nella Kammermusik-Saal e nella Joseph-Joachim Konzert-Saal: come solista, in duo con violoncello e in veste di accompagnatore liederistico.

Nel 2011 conclude gli studi presso il Conservatorio di Milano con il massimo dei voti, ottenendo il diploma accademico di II livello.

Nel febbraio 2012  vince il premio “Luigi Manenti” al concorso Camillo Togni di Gussago.

Dal 2010 al 2013 suona in duo con il violoncellista Ingrid Ruko, con il quale nell’aprile del 2012 vince il primo premio al Concorso Musicale “Città di Piove di Sacco” .

A giugno del 2012 si classifica secondo al concorso “Festival di Bellagio e del lago di Como”  sia nella categoria solistica che in quella di musica da camera.

Negli anni successivi si dedica all’insegnamento e a completare gli studi nelle discipline economiche presso l’Università degli Studi di Milano.

Nel 2019 comincia un percorso di perfezionamento pianistico con il M° Vsevolod Dvorkin, con il quale ha inoltre seguito dei corsi di formazione sulla didattica pianistica, partecipando nel luglio del 2020 al campus internazionale di Lovere(BG) e nel 2021 al Seraphicus Piano Meeting di Lecce

 

Esperienze didattiche:

 

Presso il Conservatorio G.Verdi di Milano  ha  seguito, nel contesto del triennio di pianoforte, il corso annuale “metodi e didattica del pianoforte” tenuto dalla Professoressa Maria Isabella de Carli.  Durante il biennio specialistico ha seguito il corso annuale di didattica del pianoforte del prof. Annibale Rebaudengo.

Dal 2012 al 2015 ha lavorato come insegnante di pianoforte presso l’associazione “Heliosmusic” di Milano.

Dal 2014 è iscritto alle graduatorie provinciali per le supplenze nelle scuole medie  musicali, prestando servizio come docente di pianoforte presso l'IC Paccini di Sovico e IC Stoppani di Seregno.

Nel 2018 ha conseguito i 24 crediti formativi accademici nelle materie antropo-psico-pedagogiche presso il Conservatorio G.Verdi di Milano.

Nel 2021 è risultato idoneo al concorso straordinario per il ruolo nella classe di concorso "pianoforte negli istituti secondari di primo grado".

 

           

Ultima modifica il 04-04-2022 da LUIGI NEGRO